Una tassa sui grassi o sugli zuccheri è una buona idea? No.

Sugar cubes and "sugar tax" inscription

Questo è un articolo di opinione e non riflette pienamente il Centro integrativo.

Se un politico menziona la parola "tassa", la maggior parte delle persone normali emette un gemito interiore. Dopotutto, chi vuole pagare di più per qualcosa o farsi prendere più soldi?

Tuttavia, quando George Osborne annunciò un prelievo a due livelli sulle bevande zuccherate, molti si rallegrarono. Jamie Oliver ha ballato un po 'e molti hanno visto che è un duro colpo contro il sempre crescente bastardo che è l'obesità.

Prima che ti dica perché dovrebbero smettere di ballare, diamo un po 'di background, vero?

Quali sono le tasse?

A meno che tu non abbia vissuto in una grotta, o semplicemente trovi qualcosa di noioso relativo alle notizie, allora potresti aver perso il fatto che Jamie Oliver abbia trascorso molto tempo a piangere, a fare campagne e in generale a cercare di convincere il governo a fare di più per convincere "noi" a tagliare sullo zucchero. Quindi, qualche tempo dopo la pubblicazione "Riduzione dello zucchero: le prove per l'azione", Che ha dimostrato che le bevande analcoliche sono la principale fonte di zucchero per le persone di età compresa tra 4 e 18 anni, il governo del Regno Unito ha annunciato che una tassa sulle bevande zuccherate sarebbe stata introdotta nel 2018. La tassa sullo zucchero si concentra sulle bevande gassate, con esenti bevande a base di latte, succhi di frutta puri e piccoli produttori.

Tuttavia, questa non è la prima tassa di questo tipo sullo zucchero. Molti altri paesi li hanno introdotti, forse in particolare il Messico, insieme al Regno Unito come il 32 ° paese più obeso al mondo, quando si guarda alla quantità di persone obese come percentuale (tutte basate sull'IMC). Il Messico ha introdotto la tassa per ragioni simili a quelle del Regno Unito, sebbene un chef ossessionato dall'olio d'oliva su una Vespa probabilmente non si vedeva da nessuna parte.

Più recennte, il governo dello stato del Kerala, in India, ha introdotto una "tassa sui grassi" su pizze, tacos, hamburger e altri cibi grassi nei ristoranti "di marca". Il pensiero alla base di tutto ciò è, naturalmente, ancora una volta promuovere un'alimentazione più sana e un ritorno a ricette "più tradizionali", ma come ha ammesso lo stesso ministro delle finanze, portare più soldi. In effetti, circa 1,1 milioni di sterline.

Quindi il governo ottiene più soldi, le persone sono dissuase dal mangiare e dal bere cibo cattivo e in generale tutti sono più sani. Allora cosa c'è di sbagliato in questo?

Un sacco.

Le radici saranno ancora rotte

Broken_tree_roots_on_the_shore_of_Great_Sacandaga_Lake_(2008)

Fonte immagine: Wikipedia
Dipingere le foglie non aggiusterebbe questo albero

È molto meglio sradicare qualcosa di brutto, come siamo riusciti a fare con il vaiolo, che trattarlo continuamente per anni e anni. La tassa sullo zucchero non cerca di sradicare l'obesità, non cerca nemmeno di trattarla, cerca solo di rendere più difficile per le persone essere malsane. Se mangiare e bere abbondanti quantità di grassi e zuccheri è radicato nella loro psiche e nella nostra cultura, non avrà alcun impatto reale.

In Bolivia, dove i McDonald's sono stati precedennte "banditi" e accusati di obesità da El Presidente Evo Morales, puoi ottenere un rotolo di chorizo ​​da 30 centesimi, con tutta la maionese che desideri. Quindi puoi tassare le grandi aziende, le bevande gassate e simili tutto ciò che vuoi, ma se qualcuno deve preparare una pizza fritta o [mettere qui del cibo che ti fa male], sono abbastanza sicuro che troverà un modo.

In Kerala, dove il diabete è alto, potresti ridurre il consumo di hamburger, ma finché la domanda di samosa fritte non si spegnerà, non risolverai nulla.

Un'idea migliore sarebbe quella di concentrarsi sull'insegnamento alle persone come mangiare sano con un budget limitato (poiché le finanze sono spesso usate come capro espiatorio quando si tratta di mangiare male), rendi l'alimentazione parte del curriculum e prendi in considerazione le restrizioni pubblicitarie per cibi e bevande che fanno male (anche se questo di per sé è problematico).

Quando ho iniziato a utilizzare la tecnologia alimentare GCSE a metà degli anni 2000, ho passato più tempo a compilare schede igieniche che a imparare a cucinare. Se qualcuno può fare la propria salsa, macellare la propria carne e in generale ha un'idea di cosa fanno gli alimenti cosa, sarà meno dipendente da piatti pronti, salse zuccherate e quindi mangerà meno schifezze, risparmiando anche un po 'di soldi.

Una tassa colpisce solo le persone già malsane più duramente e non risolve il problema alla radice, come può fare l'istruzione.

Qualcuno licenzierà i crunchers

Secondo Will Quince, Politico conservatore e deputato di Colchester, il prelievo sullo zucchero del Regno Unito non è in realtà una tassa finanziariamente utile. Si prevede che l'imposta aumenterà di 520 milioni di sterline all'anno, tuttavia poiché questa tassa aumenterà attivamente i costi e aumenterà l'inflazione, il paese prenderà a prestito di più. In effetti 1 miliardo di sterline in più.

Ora potresti ben dire che l'imposta non ha senso dal punto di vista finanziario e avresti ragione (in una certa misura). Ma se una tassa è inefficace, costa denaro a te e a me poiché ha un impatto sull'economia. L'inflazione di cui sopra potrebbe causare un aumento del cibo sano.

Anche se ignorassimo l'inflazione, non sarebbe meglio spendere 1 miliardo di sterline per educare attivamente le persone sulla loro dieta o per convincere le persone a fare esercizio?

Le teorie cambiano

vox cancer chart

Fonte immagine: Vox
Il grafico che ti uccide e ti salva in un colpo solo!

Secondo questo articolo di Vox, vino, caffè, burro, latte e uova hanno tutti avuto studi che dimostrano che curano il cancro e causano il cancro. Quindi, anche se puoi davvero dare una visione al riguardo, è chiaro che non sappiamo tutto.

È molto improbabile che lo zucchero diventi improvvisamente una cura per tutti, il carburante per la costruzione dei muscoli degli dei, ma è sciocco per posti come il Kerala e la Bolivia cercare aggressivamente il grasso come hanno fatto loro. McDonald's e gli alimenti economici e super ricchi di grassi non fanno bene, ma come è la teoria ora, anche eliminare tutto il grasso non fa bene.

Ricorda, molti ora pensano che il file il consiglio del governo sul grasso è obsoleto, quindi questa mossa non è altro che reattiva, e questo mi porta al punto successivo.

Jamie Oliver non dovrebbe essere un catalizzatore

L'intera "lotta contro lo zucchero" e pasti scolastici più sani è avvenuta davvero solo grazie alle campagne di alto profilo di Jamie Oliver e, naturalmente, a causa dei social media. Questo va bene in una certa misura in quanto a volte non importa da dove provenga il cambiamento positivo, purché provenga da qualche parte.

Ma quello che ti dice è che il governo non ha un piano a lungo termine. Ora questo non è sorprendente in quanto, dimostrato da Cameron e Corbyn, tutto ciò che interessa ai politici è restare al potere (potrebbero non avere successo), ma è un po 'preoccupante che un famoso chef sia il principale catalizzatore del cambiamento, non un vero desiderio di rendere il paese più sano.

E mentre siamo al governo ...

Puniamo tutti i bravi ragazzi

Non ero uno studente perfetto a scuola, non ero il peggiore. Una volta sono stato mandato fuori per scoreggiare, ad esempio, ma facevo i compiti la maggior parte del tempo, andavo a lezione e non passavo l'ora di pranzo a fumare sul retro del capanno delle biciclette. Quindi, quando siamo stati tutti imbrogliati e abbiamo avuto una detenzione all'ora di pranzo perché un bambino aveva aperto un rubinetto del gas, noi ragazzi "bravi" ci siamo un po 'infastiditi. Volevamo giocare a calcio.

Quindi se riesci a fare esercizio, a regolare ciò che mangi e in generale a prenderti cura di te stesso, e decidi di volere una lattina di qualcosa perché è caldo e hai una voglia dolce, allora sei punito perché i bambini "cattivi" non riuscivo a smettere di mangiare ciambelle.

potrebbe essere nell'interesse della tua salute, ma qualcuno deve avere qualche responsabilità personale da qualche parte. Ti viene insegnato a non lasciare che le azioni di pochi rappresentino i molti, e lo stesso dovrebbe applicarsi qui.

Ma funziona in Messico?

Secondo Vice All'inizio di questo mese, è stato condotto uno studio che mostra un calo dei consumi del 5,1% da quando è entrata in vigore la "tassa sul cibo spazzatura". Questo studio non tiene conto di ciò che le persone mangiano e bevono, non prende in considerazione il cibo di strada e, sebbene esista una correlazione tra una tassa e un calo, non ci sono prove che le due cose siano collegate. La tattica di una tassa non risolve il problema alla fonte, non fa sì che le persone siano attive e non promuove un'alternativa sana.

Tutte queste tasse puniscono coloro che non hanno bisogno di consumare troppo, tutte le tasse ci costeranno più soldi nel lungo periodo e tutte le tasse puzzano dei responsabili che non hanno un piano a lungo termine.

Se un leader nazionale si facesse carico e cercasse di promuovere una cultura basata sul mangiare sano e avere un po 'di autocontrollo, allora ci troveremmo in una posizione migliore. Il modo in cui lo fanno è ovviamente oggetto di discussione. Ma finché non avremo questo cambiamento, avremo mosse reattive come queste tasse, che non sono altro che cerotti applicati male, che coprono a malapena le ferite aperte.